Archivi categoria: Di tutto un po’

Merry Christmas & happy new year!

L’Osservatorio Europeo augura a tutti i lettori e gli amici un buon Natale e un felice 2010!

La redazione del blog “Yes, we Europe!” si prende qualche giorno di riposo… A partire dai primi giorni di gennaio, saremo di nuovo online con nuove proposte e iniziative… Vi aspettiamo!

Diventare adulti: traiettorie diverse in Europa

libro_divenire adulti

La copertina del libro della sociologa Van de Velde

Una recente indagine della sociologa francese Cécile Van de Velde ha analizzato l’ingresso nel mondo del lavoro in Europa, puntando l’attenzione su tre modi diversi di “divenire adulti”, caratteristici di tre zone distinte del Vecchio Continente.

Nei Paesi Scandinavi e del Nord Europa divenire adulti è un processo legato all’autonomia come fondamento dell’individualità e della cittadinanza. Questo spiega non soltanto le attenzioni che i genitori mostrano nei riguardi della promozione emotiva ed espressiva dei propri figli sin dalla prima infanzia, ma anche tutti gli aiuti che lo Stato offre per il raggiungimento dell’indipendenza abitativa e per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Leggermente diverso l’approccio dei Paesi anglosassoni, dove l’autonomia è legata alla responsabilità individuale dei giovani: qui l’indipendenza non è solo psichica ed emotiva, ma anche fisica ed economica. Al raggiungimento della maggiore età, insomma, tanto le istituzioni sociali quanto la famiglia si aspettano che il giovane riesca a “cavarsela da solo”.

Radicalmente diversa invece la situazione dei Paesi Mediterranei, dove diventare adulti significa sì raggiungere l’autonomia, ma senza abbandonare il tetto familiare. In pratica, la ricerca di un’indipendenza emotiva e psichica non si lega, come nei Paesi del Nord Europa, a comportamenti di allontanamento fisico  e indipendenza economica.

E il bello è che le trasformazioni dell’intero sistema universitario europeo – la Van de Velde mette in luce come formazione universitaria non faccia più rima con ascesa sociale o riuscita professionale – sembrano “mediterranizzare” l’intero quadro continentale!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: